Europei Netanya - DAY 3

Fatti di Nuoto segue l'andamento degli Europei di Netanya, appuntamento clou della stagione in vasca corta, con un aggiornamento giornaliero del medagliere e della classifica dei Campioni.

La terza giornata agli europei in vasca corta è una di quelle che difficilmente noi italiani dimenticheremo. Diamo prima uno sguardo al medagliere aggiornato.


L'UNGHERIA inizia a diventare irraggiungibile, ma veder l'ITALIA lassù al secondo posto è davvero entusiasmante. Tre ori, tre argenti e quattro bronzi per una spedizione che finora è sorprendentemente (e finalmente) vincente. La Germania ci tallona da vicino: sarà uno scontro interessante in questo medagliere.


Quante volte ci è capitato di vedere la classifica di campione dei campioni guidata da un azzurro? Mai. E allora nel campionato della HOSSZU (altri due ori ed un record del mondo in finale) e dell'immenso LASZLO CSEH, godiamoci l'impresa di GREGORIO PALTRINIERI. Oro e world record non bastano per descrivere quanto fatto dal nostro atleta: aver scalzato dal tetto del mondo un certo GRANT HACKETT è, a nostro parere, la soddisfazione più grande per quello che ora deve essere considerato il mezzofondista da battere.

Complimenti anche alle altre medaglie nostrane: Gabriele Detti (Argento nei 1500), Alessia Polieri (bronzo nei 200 farfalla), Marco Orsi (argento, quasi oro, nei 50 stile) e le ragazze della 4x50 stile (Di Pietro, Ferraioli, Pezzato, Pellegrini) oro che conclude la giornata più bella, finora, di questi europei.

Appuntamento a domani per il DAY 4!